Cerca Attività
NoNoia
Home Sviluppo Scenografia Escape Room

Come scegliere il tema per creare una nuova escape room

tema escape room
20
Nov
Pubblicato il 20 novembre 2017 in Sviluppo, da

Come abbiamo già visto in diversi articoli, prima di creare una nuova escape room, è opportuno definire il tema portante che caratterizzerà la stanza della fuga per poter realizzare scenografia e props a tema con la storia.

Per incominciare a comprendere le diverse tipologie di ambientazione, secondo mia classificazione, è opportuno analizzare il mercato Italiano al giorno d’oggi.

Le escape room in Italia

La prima escape room in Italia è Intrappola.TO, progetto nato a Torino al finire del 2014, che ha importato il format nella penisola: una stanza, diversi enigmi da risolvere per poter uscire. Ed è un boom di interesse che negli anni a seguire è sfociato in innumerevoli stanze.

Con il passare dei mesi/anni il pubblico è però diventato più esigente (in particolare parliamo di tutti gli utenti più smaliziati che di stanze ne hanno provata più di una) e ha iniziato a richiedere una marcia in più, ossia un contesto studiato appositamente per poter spiegare "il perché ci si ritrova in gruppo imprigionati".

escape room interesse

I trend di ricerca della parola chiave "escape room" per il territorio italiano su motore di ricerca. Fonte Google Trends

Molti proprietari di stanze della fuga, studiando il mercato estero, hanno così deciso di aggiungere una “storia e una scenografia correlata” per offrire solidi appigli all'immaginazione dei giocatori e per farli immergere sempre di più nel gioco. Sono nate così le prime stanze a tema che a partire da un vero e proprio racconto, più o meno breve, sviluppano la vicenda riuscendo ad unire la risoluzione degli enigmi (a tema anche loro) ad una scenografia immersiva.

Per questo motivo, con il passare degli anni, man mano che aumenterà la conoscenza di questa tipologia di “giochi di gruppo” nel proprio territorio, avere o meno una solida storia alle spalle potrebbe fare la differenza nell'ottenere nuovi clienti.

Ambientazione classica

prigione

Una prigione, un manicomio, la tomba di un faraone o cadere nelle mani di un sadico Saw sono scenari classici per una escape room, in cui appare chiaro che l’obiettivo è fuggire.

Pro

  • Ideare il motivo per cui i giocatori sono imprigionati è più semplice
  • Recuperare il materiale scenografico è più facile
  • Ideare enigmi correlati all’ambiente richiede meno lavoro

Contro

  • È più semplice che un concorrente in zona scelga la stessa idea
  • Gli utenti più smaliziati potrebbero scegliere un’altra stanza meno “classica”
  • Le possibilità di scenario sono limitate alla narrativa, che comunque offre una miriade di spunti

Esempi

Manicomio Criminale di Escapology a Brescia, oppure le stanze a tema Saw l'enigmista

Ambientazione classica con obiettivo differente dalla fuga

Non necessariamente l’obiettivo deve essere fuggire da una stanza, ma ad esempio nel caso delle stanze “furto” potrebbe essere riuscire a recuperare un determinato oggetto, in una stanza giallo potrebbe essere la risoluzione di un crimine, etc

Pro

  • Aumentano le possibilità di scenario offerte dalla narrativa
  • Attrae sicuramente più utenti che l’ambientazione classica
  • Tutti i “pro” dell’ambientazione classica

Contro

  • Viene meno l’idea di essere imprigionati a meno che non si usino trucchi narrativi (faccio un esempio “una volta entrati nel caveau della banca un dispositivo automatico ha chiuso la porta dietro di voi, quindi la difficoltà è doppia: trovare il diamante e un modo per aprire il blindato)
  • Un concorrente potrebbe scegliere la stessa idea

Esempi

Il caveau di Get Me Out oppure Sherlock Holmes di UnlockMI entrambe a Milano

Storia originale

Studiare una storia originale, scritta da zero, sicuramente è un ottimo stratagemma per incuriosire l’utenza. In questo caso l’obiettivo potrebbe essere quello di scappare da una stanza e/o recuperare qualcosa, spiegato ai giocatori con un racconto originale. Naturalmente è opportuno definire il genere narrativo con cui verrà narrata la vicenda all’utenza, man mano che progredirà nella risoluzione dei differenti enigmi.

Pro

  • È difficile che un concorrente scelga la stessa storia
  • Attrae anche gli utenti che hanno già provato una escape room

Contro

  • Ideare gli enigmi diviene in alcuni casi leggermente più complicato
  • La storia se non studiata bene potrebbe non piacere agli utenti
  • In alcuni casi il materiale scenografico va realizzato da zero (con dispendio di energie e denaro)

Esempi

Le stanze di Escape Room Evolution a Treviso, Final Act di Aenigma Escape Room a Napoli oppure le stanze di Leonardo's Room a Milano (legate fra loro dal personaggio storico Leonardo Da Vinci)

Sfruttare leggende e miti locali

leggende escape room

Questa secondo me è una marcia in più per una escape room. Non dico di realizzare tutte le stanze con questa modalità, ma sfruttare le storie della zona in cui viene collocata la stanza della fuga sicuramente permette di destare un interesse maggiore e potrebbe godere di un eco mediatico aumentato (faccio un esempio Il sigillo dei Chiavelli è una ER basata sull’eccidio dei Chiavelli. Ogni 23 maggio la stanza della fuga potrebbe essere citata dai media locali che trattano l’argomento)

Pro

  • Escape room ottimamente collocata nel territorio
  • Informazioni più dettagliate sulla storia

Contro

  • Più difficoltà nel creare enigmi/scenografia

Esempi

Il sigillo dei Chiavelli a cura di Dimensioni Nascoste a Fabriano, l'esorcismo della Tarantata di Lecce Escape, Fuga dalla Palude a cura di Room Escape a Ravenna o l'ospedale psichiatrico di Voghera di Oltreroom che mescola elementi classici alla storia locale.

Altri fattori da considerare nel creare la storia dietro ad una escape room

Nello scegliere l’ambientazione della propria stanza è opportuno però prima riflettere su alcuni aspetti, che potrebbero inficiare il numero di giocatori a cui ci rivolgiamo o rendere più complicata la realizzazione della stanza:

  • La barriera dell'età minima (nel caso di stanze horror o con contenuti vietati ai minori)
  • Una stanza in un'epoca/ambiente diverso dal nostro più semplicemente diviene multi linguaggio (nell'antico egitto si scriveva mediante geroglifici, in un mondo fantastico mediante glifi)
  • Tipologia di props che si potranno inserire (se la stanza è ambientata in era preistorica non potrete inserire chiavi, come in un remoto futuro)
  • La realizzazione della scenografia (oltre al costo sviluppare una scenografia anni anni 60 è quasi più difficile che farne una medievale, in quanto trovare gli oggetti/arredamento di quell'era è quasi più complicato che realizzare materiale da zero)
  • Controllare le storie delle altre stanze limitrofe, per diversificarsi (in questo caso diviene utile lo strumento indagine di mercato che potete utilizzare registrandovi su nonoia.it)
  • Si può pensare di diversificare le stanze della propria escape room creandone alcune con una storia classica con difficoltà minore (per i nuovi utenti) ad altre con una storia più originale e di difficoltà più elevata (per acquisire il target più smaliziato)

Chi può aiutarvi nella scelta della storia per la vostra Escape Room?

Escape Room Design Italia, azienda che opera in tutta la penisola e dedicata alla realizzazione di escape room, può fornirvi una consulenza nella scelta dell'idea principale su cui si svilupperà la vostra stanza della fuga e redigere, grazie a copywriter specializzati, il racconto da cui si dipaneranno le vicende all'interno della stanza.

Per maggiori informazioni è possibile utilizzare i contatti presenti su questo sito nella pagina dedicata.

E voi cosa ne pensate? Avete realizzato una stanza della fuga a partire da una storia originale o da una leggenda? Raccontate la vostra esperienza nei commenti!

Condividi

Pino Galvagno
Chi è Pino Galvagno?

Fondatore di www.nonoia.it offre informazioni utili per provare esperienze fuori dal comune con i propri amici o in famiglia.

Potrebbero interessarti
escape room leggende Idee per creare una storia originale per una escape room
Vediamo alcuni spunti, che sfruttano miti e leggende locali, al fine di sviluppare un racconto originale con cui realizzare una escape room.
Leggi tutto
10 escape room originali Le 10 escape room in Italia con la storia più inedita e stravagante
Scopriamo le escape room in Italia con la storia più stravagante e originale tra tutte le stanze della fuga presenti nella penisola
Leggi tutto

NONOIA BLOG

Contenitore di articoli per sconfiggere la noia: aggiornamenti, approfondimenti e novità su escape room, laser tag, acquapark, gokart, bowling e minigolf.